Condividi:


Liguria maglia nera in tutta Europa per feriti in incidenti stradali

di Alessandro Bacci

Nel 2019 si è registrato il più alto tasso per milione di abitanti: 6.482 incidenti, nessuno ha fatto peggio in Ue

La maglia nera nell'Unione europea per i feriti da incidenti stradali va alla Liguria, dove nel 2019 si è registrato il più alto tasso per milione di abitanti: 6.482 incidenti. È uno dei dati principali che emergono dal Regional Yearbook 2021, l'annuale fotografia delle regioni europee scattata da Eurostat.

Ma il Nord Italia ha anche più persone alla guida rispetto alle altre regioni. In particolare, il maggior numero di auto nell'Ue è stato registrato in Lombardia con 6 milioni nel 2019 su 241 milioni che circolavano nelle strade dell'Ue in totale. A seguire la regione della capitale francese, l'×le-de-France (5 milioni) e l'Andalusia in Spagna (4 milioni).

Il tasso di motorizzazione più alto era invece in Valle d'Aosta (1.711 auto per 1.000 abitanti, quasi 10 volte superiore a quello registrato nel Peloponneso in Grecia). Al secondo posto troviamo la Provincia Autonoma di Trento (1.241) e la Provincia Autonoma di Bolzano (932). Eurostat sottolinea che queste statistiche potrebbero rispecchiare circostanze specifiche: ad esempio, l'alto tasso valdostano è, almeno in parte, attribuito alla minore tassazione sui nuovi veicoli registrazioni.