Liguria in allerta meteo, Genova in arancione con possibili allagamenti e rischio frane

di Alessandro Bacci

Sono attesi in particolare fenomeni forti o molto forti sul centro Levante e anche organizzati e stazionari, situazione in miglioramento in serata

Liguria in allerta meteo, Genova in arancione con possibili allagamenti e rischio frane

Scatta l'allerta meteo arancione nel centro e nel levante della Liguria tra fino alle 15. Con la perturbazione veloce e intensa proveniente da Ovest già dalle prime ore piogge, rovesci e temporali si sono verificati da Ponente verso Levante. Sono attesi in particolare fenomeni forti o molto forti sul centro Levante e anche organizzati e stazionari, specie sul settore centrale della regione e la parte più occidentale della zona centrale. Le precipitazioni andranno gradualmente esaurendosi tra il tardo pomeriggio e la serata.

Arpal ha messo in guardia i cittadini a prestare attenzione per possibili allagamenti nelle aree urbane soggette di Genova e provincia, a fine evento occasionale rischio frane nelle aree interessate da maggiori quantitativi di pioggia.

Dalla mezzanotte le precipitazioni si sono concentrate sul settore centrale, con cumulata oraria massima di 11.2 millimetri a Genova Pegli (intensità tra debole e moderata) e 7.4 millimetri in 30 minuti e 11 millimetri a Genova Castelletto, mentre a Creto (Genova) si sono registrati 5 millimetri in 5 minuti.

AGGIORNAMENTO ORE 9: Nell'ultima ora la convergenza tra un flusso settentrionale in uscita dalla valle del Turchino e lo scirocco in risalita dal Tirreno ha innescato lo sviluppo di una struttura temporalesca sull'area genovese che dal medio-ponente sta lentamente ruotando il proprio asse verso levante. Al momento si sono registrate intensità di precipitazione molto forti a Vicomorasso e a Valbrevenna-Gorra (E) e intensità forti a Mignanego.

AGGIORNAMENTO ORE 10: Le precipitazioni insistono sul settore centrale e iniziano ad abbordare anche, con i primi fenomeni, la fascia costiera del Levante. Queste le cumulate orarie più significative fin qui registrate: Fallarosa (Torriglia) 129.6 (15,6 millimetri in 5 minuti, 38.8 in 15 e 77.0 in 30 minuti), Torriglia Garaventa 105.5. Davagna 75.0 (16.8 in 5 minuti), Creto 72.4, Montoggio 67.6, 63.6 La Presa (Bargagli) 63.6, Sella Giassina (Neirone) 62.0, Loco Carchelli (Rovegno) 57.4, Genova Geirato 55.8, Vicomorasso (Sant'Olcese) 54.0. Nell'ultima ora il valore massimo sono i 97.2 millimetri di Torriglia Garaventa.