Liguria, dalla giunta via libera alla salvaguardia della testuggine palustre

di Edoardo Cozza

Il protocollo d'intesa, proposto dal vicepresidente della Regione Piana, interessa Leca d'Albenga, dove ci sarà un centro unico per la specie

Liguria, dalla giunta via libera alla salvaguardia della testuggine palustre

Via libera della giunta regionale, su proposta del vicepresidente Alessandro Piana, al protocollo d'intesa per la salvaguardia della testuggine palustre (Emys orbicularis) in provincia di Savona con la gestione dell'unico centro a livello regionale operante a Leca d'Albenga per la riproduzione, la conservazione, lo studio e la reintroduzione della specie.

"Proseguono e si rafforzano - commenta in una nota Alessandro Piana, vicepresidente e assessore all'Agricoltura, Pesca e Programmi comunitari di competenza - le attività già intraprese negli anni per la conservazione della testuggine palustre, specie a rischio estinzione e presente esclusivamente in alcuni Siti Natura 2000 dell'Albenganese. Le principali linee di azione si articolano nel monitoraggio della specie allo stato naturale in provincia di Savona, nella salvaguardia dei siti di presenza, nel recupero di esemplari isolati e feriti con tempestività, nel rinforzo della popolazione naturale con gli esemplari riprodotti nel Centro Emys di Leca d'Albenga, realizzato dalla Provincia di Savona nel 2000 nell'ex vivaio forestale 'Isolabella'. Per questo resta alta l'attenzione sulla gestione efficace del centro di allevamento, sugli interventi di ripopolamento e sul supporto alle attività di studio e di sensibilizzazione".

Del protocollo di intesa fanno parte Regione Liguria, la Provincia di Savona, l'Osservatorio ligure per la biodiversità di Arpal, Costa Edutainment, l'Università degli Studi di Genova (Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e della Vita), il Comune di Albenga, il Comune di Garlenda, il Comune di Villanova d'Albenga, le associazioni Pro Natura Genova, Emys Liguria, OA (Organizzazioni Aggregate e locali) Wwf Savona e Fondazione Acquario di Genova Onlus.