Condividi:


Lavoratori somministrati Culmv, ok a proroga di 6 mesi

di Redazione

Il 30 giugno si terrà un nuovo incontro, nel frattempo lo stato di agitazione permane

Mattinata di proteste davanti a Palazzo San Giorgio per i 95 lavoratori somministrati Culmv, altamente specializzati, il cui contratto scadrà il prossimo 30 giugno.

I somministrati della Compagnia Unica di Genova si sono radunati davanti a Palazzo San Giorgio poco prima dell'incontro tra le organizzazioni sindacali Felsa Cisl, Nidil Cgil e Uiltemp Uilim col presidente dell'Autorità di Sistema portuale del Mar Occidentale Ligure Paolo Emilio Signorini.

"Dopo ampia ed approfondita discussione le OO.SS. hanno sottoscritto con ADSP un verbale di riunione con l’impegno da parte di Autorità Portuale al rinnovo semestrale dei contratti in scadenza alle attuali condizioni, ed altresì ad aprire un tavolo che traguardi la stabilizzazione dei 95 lavoratori somministrati. In data 30 giugno si terra’ un nuovo incontro in cui si auspica la positiva conclusione con la sottoscrizione del rinnovo dei contratti alla presenza di tutte le parti coinvolte", fanno sapere le sigle sindacali.

Il 30 giugno si terrà un nuovo incontro, nel frattempo lo stato di agitazione permane, ma l'incontro fa ben sperare e si prospetta il rinnovo semestrale dei contratti.