Condividi:


Ex-Ilva Genova, venerdì nuovo sciopero e corteo verso la prefettura

di Edoardo Cozza

Dopo l'annuncio dell'azienda di non voler sospendere le procedure di cassa integrazione

Venerdì 25 giugno riprende lo sciopero dei lavoratori dell'ex-Ilva di Genova: stop al servizio su tutte le 24 ore nei tre turni, incluse le zincature. Previsto anche un corteo, come annunciano le Rsu di "Acciaierie d'Italia Genova".

"Vista la comunicazione negativa da parte dell'azienda in risposta  alla nostra richiesta di sospensione della CIGO per crisi di mercato che riteniamo illegittima in attesa di  incontro concesso dal governo con il ministro Orlando nel giorno di lunedì 28 Giugno. 
Riteniamo, inaccettabile e lesivo tale comportamento che nuovamente offende i lavoratori ed il paese, quindi domani 25/06/2021 ci ritroveremo dalle ore 6:00 difronte all'entrata dello stabilimento, dove faremo assemblea con i lavoratori e corteo verso la Prefettura, in difesa del nostro lavoro della nostra dignità".