Lavagna, incendio nella canonica di via dei Cogorno: ustionato e intossicato il parroco di Santo Stefano

di Edoardo Cozza

Il rogo è divampato a causa di un corto circuito. Il sacerdote in codice rosso a Genova con l'elisoccorso: sottoposto al trattamento della camera iperbarica

Lavagna, incendio nella canonica di via dei Cogorno: ustionato e intossicato il parroco di Santo Stefano

Ci sono stati attimi di panico questa mattina intorno alle 8 quando un incendio è scoppiato all'interno della canonica di via dei Cogorno a Lavagna (Genova) dove vivono due sacerdoti. L'anziano parroco 79enne, Stefano Queirolo, ha riportato lievi ustioni ma è rimasto intossicato dal fumo ed è stato soccorso dal personale medico e dai vigili del fuoco, che a bordo di un elicottero lo hanno trasportato a Genova dove è stato ricoverato in una camera iperbarica.

Un secondo prete che si trovava al piano superiore della canonica è riuscito a fuggire in tempo e non ha riportato ferite. Sul posto i vigili del fuoco che hanno spento l'incendio, provocato probabilmente da un corto circuito. I danni all'immobile sono ingenti.