Condividi:


Ladro compulsivo, prima ruba citofoni di ottone, poi cosmetici, arrestato

di Redazione

Appena uscito dalla caserma dopo il primo colpo è andato a rubare alla Coin

Ladro tuttofare e quasi compulsivo, un pregiudicato di 46 anni, Alessandro, senza fissa dimora, nel volgere di neanche dopodici ore prima è stato denunciato (con un complice) dai carabinieri del nucleo radiomobile per il furto di alcuni citofoni di ottone con telecamere nella elegante via Cairoli, nel cuore del centro di Genova, poi, appena uscito dalla caserma, nel tardo pomeriggio successivo, è stato bloccato all'interno del negozio Coin di via XX Settembre, con un altro complice, per il furto di ben 450 euro di cosmetici.

A questo punto i carabinieri lo hanno dichiarato in arresto per furto aggravato in concorso.

I militari hanno accertato che i ladro, e i suoi due complici, rubavano per rivendere al mercato nero la merce: per asportare i citofoni di lusso in ottone usavano grimaldelli e cacciavite, che avevano ancora nelle mani quando sono stati fermati, per questo sono i due ladri stati denunciati anche per il possesso di oggetti atti allo scasso.