La Spezia, scritte no vax contro le sedi della Cisl e di Cassa edile

di Redazione

La nota congiunta di Cgil, Cisl e Uil Liguria: "Atti vili e meschini da condannare senza attenuante"

La Spezia, scritte no vax contro le sedi della Cisl e di Cassa edile

Nella notte tra giovedì e venerdì a La Spezia sono state imbrattate le vetrate della Cisl e della Cassa Edile. "Quanto accaduto oggi va condannato senza alcuna attenuante e rispedito al mittente. Su tutto il territorio regionale - si legge in una nota congiunta di Cgil, Cisl e Uil Liguria - occorre sostenere, anche con azioni concrete di sensibilizzazione, il presidio democratico sul territorio. In tutto il Paese si stanno susseguendo atti vili e meschini ai danni delle sedi sindacali, da sempre argine contro una cultura antidemocratica che rischia di dilagare se le istituzioni non interverranno con fermezza. Cgil Cisl Uil saranno sempre in prima linea per difendere i valori sanciti dalla nostra Costituzione ed è per questo che chiediamo alle istituzioni di fare chiarezza"