La Spezia, calci e pugni al negoziante per rubare tre birre: 18enne denunciato

di Alessandro Bacci

Il giovane ha anche estratto un coltello e rubato un telefonino dal bancone, è stato individuato dalla polizia

La Spezia, calci e pugni al negoziante per rubare tre birre: 18enne denunciato

E' entrato in un negozio di Spezia chiuso, ha chiesto un panino con fare minaccioso. Poi si è preso tre bottiglie di birra e una coca-cola rifiutandosi di pagare e alle proteste del titolare, un pakistano, lo ha colpito con calci e pugni al volto. Non contento alle resistenze dell'uomo ha estratto dalla tasca un coltello serramanico minacciandolo e fuggendo, dopo avergli preso anche il telefonino appoggiato sul bancone.

I fatti sono avvenuti il 15 marzo e ora la squadra mobile lo ha individuato. Si tratta di un 18 enne, cittadino colombiano. Titolare di un permesso di soggiorno per lungo periodo, con pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio e violenza sulle persone, è stato denunciato per rapina impropria. La sua posizione è ora vaglio dell'Ufficio Immigrazione e della Divisione Anticrimine per l'adozione delle misure di competenza.