La Spezia, cadavere di una donna recuperato in mare

di Redazione

La Capitaneria di Porto e i vigili del fuoco hanno recuperato il cadavere di una persona di circa sessant'anni, in corso le indagini

La Spezia, cadavere di una donna recuperato in mare

Il cadavere di una donna è stato recuperato nella tarda mattinata di oggi nelle acque al largo di Punta Mesco, nello Spezzino. La vittima, dell'apparente età di sessanta anni, indossava un paio di pantaloni, una maglia e un giubbotto col cappuccio, ed è stata avvistata da una nave militare in allestimento presso lo stabilimento Fincantieri del Muggiano, in quel momento impegnata in alcune prove in mare.

Sul posto, una motovedetta della Capitaneria di Porto della Spezia e un gommone dei vigili del fuoco, che hanno provveduto a recuperare il cadavere per portarlo alla Spezia, dove è stato sottoposto a una prima analisi da parte del medico legale. Immediate sono scattate anche le indagini per identificare la vittima: si cerca anche tra le persone per le quali è stata recentemente presentata denuncia di scomparsa.