Condividi:


Spezia sconfitto 3-0 dalla Juventus: allo Stadium resiste solo un tempo

di Marco Innocenti

La sblocca Morata poi raddoppia Chiesa. A chiudere i conti ci pensa Cr7 in contropiede. Galabinov fallisce un rigore in pieno recupero

90'+4: Non c'è più tempo: Juventus batte Spezia 3-0

90'+3: Intervento sospetto di Demiral su Gyasi. Sacchi si affida al Var e poi assegna il rigore allo Spezia. Dal dischetto va Galabinov ma Szczesny chiude la saracinesca.

90': Ci saranno 4' di recupero

88': Contropiede bianconero tre contro uno: palla a Ronaldo e il 3-0 è servito

79': Tiro di Marchizza, deviato in angolo da Demiral

70': Raddoppio della Juve con Chiesa! Ancora Bernardeschi a ispirare, Chiesa si vede respingere il primo tentativo da Provedel poi è più svelto di tutti ad avventarsi sul pallone e mette dentro il 2-0 bianconero. Adesso però è tutta un'altra Juventus.

62': Prima occasione per Morata che, sul cross di Bernardeschi, insacca anticipando Provedel. Forse l'ex viola però è partito in fuorigioco. Sacchi annulla ma il Var sta rivedendo l'azione. Dopo un paio di minuti arriva l'ok dalla sala Var: il goal è regolare. Juventus in vantaggio

17' SUBITO MORATA - Morata, bravissimo a sfruttare il traversone basso di Bernardeschi, buca Provedel sul suo palo. Sacchi annulla per presunto fuorigioco di Bernardeschi, il Var sta controllando la situazione.

60': Pirlo a cambiare qualcosa: dentro Morata e Bernardeschi, fuori McKennie e Frabotta

55': Ottima giocata di Kulusevski, cross basso deviato da Provedel che mette fuori causa un Ronaldo pronto al tapin sul secondo palo. 

46': Si riprende allo Stadium. Subito Juventus pericolosa con McKennie che si avventa su un pallone sbagliato da Vignali, anticipa anche Provedel e poi mette in mezzo per Chiesa che però non arriva in tempo per la deviazione vincente.

McKennie approfitta di un retropassaggio errato di Vignali, anticipa Provedel e la mette in mezzo. L'accorrente Chiesa, però, non è veloce abbastanza e la potenziale occasione sfuma.

SECONDO TEMPO:

45': Finisce il primo tempo.

41': Palo di Ronaldo!! Bianconeri vicini al vantaggio con Cr7 che si accende di colpo ma il suo tiro colpisce il palo e non entra in porta

35': Tiro di Demiral ma il suo colpo di testa si spegne debole fra le braccia di Provedel

23': Occasione per lo Spezia con Farias che ruba palla a Rabiot, serve Nzola ma il tiro dell'attaccante viene respinto da Demirla

15': E' proprio un ex-viola, Federico Chiesa, servito da McKennie, a provare la via del goal ma il suo tiro finisce fuori bersaglio non di molto

13': Bello ed emozionante il ricordo di Davide Astori, scomparso il 4 marzo del 2018: l'immagine dell'indimenticato capitano viola proiettata sul maxischermo dello Stadium

9': Ammonizione per Frabotta per un fallo su Vignali

8': Goal annullato alla Juventus: lancio di Betancur per Chiesa che parte al di là di tutti, batte Provedel ma il guardalinee ferma tutto.

1': Si comincia allo Stadium

PRIMO TEMPO:

Sfida da brividi per lo Spezia di Vincenzo Italiano che scende in campo allo Stadium contro i campioni d'Italia di Andrea Pirlo. Brutte notizie nel riscaldamento per i bianconeri che perdono il difensore olandese De Ligt. Al suo posto, il tecnico juventino manda in campo Frabotta.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Demiral, Alex Sandro, Frabotta; Chiesa, Bentancur, Rabiot, McKennie; Kulusevski, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Terzi, Erlic, Marchizza; Estevez, Leo Sena, Maggiore; Farias, Nzola, Gyasi. All. Italiano.