Tags:

Italia Euro 2020 spagna mancini

Italia in finale a Euro 2020, Mancini: "Ho sempre creduto nei miei giocatori"

di Marco Innocenti

"Siamo felici di aver regalato serate bellissime agli italiani ma ne manca ancora una. Adesso recuperiamo e vediamo cosa succederà"

Italia in finale a Euro 2020, Mancini: "Ho sempre creduto nei miei giocatori"

Aveva detto "Sono qui per riportare l'Italia in alto" e ha mantenuto la promessa. Roberto Mancini si gode la vittoria contro la Spagna che vale il biglietto per tornare a Wembley per la finalissima di Euro 2020 ma, anche in un momento come questo, non perde il suo aplombe quasi british.

"Credevo nei giocatori che ho - ha commentato poco dopo l'ultimo rigore il ct - nonostante tutti ci credessero poco. Sapevo potevamo fare buone cose e ci siamo riusciti. Siamo felici di aver regalato delle bellissime serate agli italiani ma ne manca ancora una. La Spagna è una grande squadra e ora dobbiamo soprattutto recuperare le energie. Loro sono maestri nel possesso palla, ci hanno messo in difficoltà ma nonostante questo abbiamo avuto molte occasioni. Adesso abbiamo 4 giorni per recuperare e vediamo cosa succederà".

"Sapevamo ci sarebbe stato da soffrire, loro son giovani ma molto bravi - ha aggiunto Mancini - Quando abbiamo fatto l'1-0, io pensavo arrivasse anche il raddoppio ma poi, nel finale dei 90 minuti, abbiamo sofferto un po' troppo. Nei supplementari, poi, nemmeno tanto".