Interporto Padova, il vicepresidente vicario sarà Mario Liccardo

di Edoardo Cozza

Eletto all'unanimità dal nuovo cda nel corso della prima seduta

Interporto Padova, il vicepresidente vicario sarà Mario Liccardo

Si è svolta giovedì mattina la prima riunione del nuovo Consiglio di Amministrazione di Interporto Padova Spa, presieduta dal presidente Franco Pasqualetti. Tra le prime incombenze, come da statuto, l’elezione del vicepresidente vicario. Alla carica è stato eletto, all’unanimità, l’avvocato Mario Liccardo.

I Consiglieri di Amministrazione, guidati dal direttore generale Roberto Tosetto, hanno anche compiuto una visita alle infrastrutture di Interporto Padova, soffermandosi in modo particolare nel terminal intermodale dove hanno potuto visitare la quinta gru elettrica a portale e la sala controllo del terminal stesso. La nuova gru a portale, che si affianca alle altre quattro inaugurate nel marzo del 2018, è entrata in servizio operativo da qualche giorno, perfettamente in linea con i rapidissimi tempi di installazione previsti. I primi elementi  della gru, che ricordiamo è alta 23 metri e larga 37,5  con un peso complessivo di circa 350 tonnellate, sono arrivati infatti in Interporto dall’Austria nei primi giorni di febbraio. Sono bastati quindi appena tre mesi per il montaggio, il collaudo e la messa in servizio regolare.