Inter-Genoa, le probabili formazioni, fra assenze e tanti ex

di Marco Innocenti

Nerazzurri senza Lautaro e Brozovic. Thiago Motta col tandem Agudelo-Pinamonti

Inter-Genoa, le probabili formazioni, fra assenze e tanti ex

Non sarà la partita degli ex, solo perché Inter e Genoa si giocano molto di più di questo a San Siro. Da una parte i nerazzurri vogliono tenere il passo della Juventus e chiudere il 2019 in testa al campionato, dall'altra il Grifone punta ad accorciare sulle dirette avversarie per la salvezza o, almeno, a far bella figura al cospetto di una corazzata come quella guidata da Antonio Conte. L'obiettivo è quello di provare a salvare la panchina di Thiago Motta, panchina ben più che scricchiolante dopo il ko nel derby.

Il tecnico rossoblu recupera Agudelo, rientrante dopo l'ingenua squalifica che gli ha fatto saltare la stracittadina, ma non Pandev, fuori ancora per un turno. Ancora fermi ai box anche Saponara e Lerager, mentre rispuntano nella lista dei convocati sia Favilli che Sturaro. Difficile però dire quali siano le loro condizioni fisiche e se possano essere arruolabili per la formazione titolare. Un ritorno a San Siro non facile quindi per Thiago Motta, che dopo gli anni del Triplete, ritorna alla Scala del calcio da avversario e a caccia di punti per non chiudere anzitempo la sua prima esperienza vera da allenatore.

Ecco quelle che potrebbero essere le formazioni iniziali delle due squadre:

INTER: Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D'Ambrosio, Candreva, Borja Valero, Vecino, Biraghi; Esposito, Lukaku. 
GENOA: Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Cassata, Pajac; Agudelo, Pinamonti.