Condividi:


“Il ruolo della donna nella società e nel lavoro nella pandemia”: giornata di riflessione di Cisl Liguria

di Redazione

Appuntamento mercoledì 25 novembre in videoconferenza. Il covid ha messo a serio rischio la parità di genere e il lavoro

“Il ruolo della donna nella società e nel lavoro nell’anno della pandemia”: una giornata di riflessione sugli strumenti esistenti e su quelli che andranno migliorati per assicurare continuità lavorativa, stabilità reddituale, superamento del divario salariale e l'importanza della contrattazione di secondo livello in tema di welfare aziendale sulla condivisione dei lavori di cura. Questi i temi al centro della videoconferenza organizzata dal Coordinamento donne della Cisl Liguria domani pomeriggio sulla piattaforma gotomeeting, cui prenderà parte anche la consigliera alle Pari opportunità della Regione Laura Amoretti.

La pandemia rischia di compromettere i risultati sin qui ottenuti in materia di parità di genere e il lavoro è l'ambito in cui ha avuto l'impatto maggiore. La sospensione dell'attività lavorativa rappresenta per le donne motivo di grande preoccupazione: la convivenza forzata ha aggravato i casi di violenza domestica e la mancanza di un reddito autonomo ne azzera l'autostima, la libertà di scelta e di autodeterminazione.