Condividi:


"Il ponte sta crollando": l'allarme degli abitanti di Quarto. Le verifiche smentiscono l'ipotesi

di Alessandro Bacci

Per alcune ore la strada attorno alla passerella di Via Sartorio su Corso Europa è rimasta chiusa per delle ispezioni. Nessun problema rilevato

La passerella pedonale di via Sartorio, a Quarto, è sicura. La conferma arriva dall'assessore Comunale Pietro Piciocchi. Ieri un utente su Facebook aveva lanciato un allarme: "Il ponte sta crollando", inviando una richiesta al Comune di Genova. La passerella attraversa corso Europa nell'area del cavalcavia di via Carrara. I vigili del fuoco e i tecnici del Comune hanno immediatamente effettuato un sopralluogo ieri sera. Intorno alle 19 la strada è stata interdetta al traffico, con inevitabili disagi. Poco dopo le 22 la passerella e la strada sono state riaperte. 

L'assessore Piciocchi ha rassicurato i cittadini: "È stata riaperta la passerella di Via Sartorio su Corso Europa a seguito di sopralluogo congiunto tra i Vigili del Fuoco, la Direzione Strade del Comune di Genova e gli uffici della pubblica incolumità. Una signora aveva lanciato un allarme su Facebook, denunciando che "il ponte sta crollando". Sono così partiti gli accertamenti del caso che hanno confermato l'esito delle perizie che erano già state eseguite e la struttura è stata prontamente riaperta. Voglio ringraziare tutti i tecnici intervenuti, in particolare l'Ing. Gianluigi Gatti, il Presidente del Municipio Carleo, la responsabile dell'area tecnica del Municipio Levante Monica Innocenti. Colgo l'occasione per ricordare che la sicurezza è una priorità assoluta per il Comune di Genova e che a tale scopo sono state stanziate risorse significative per la verifica delle infrastrutture e per le opere necessarie."

La risposta del Comune è stata estremamente efficiente. In poche ore sono avvenuti i controlli a seguito della segnalazione. Non è la prima volta che la passerella viene segnalata dai cittadini della zona. Lo stato della struttura è apparentemente preoccupante con il cemento che, almeno esteriormente, sembra quasi staccarsi. Nessun rischio di crollo è stato comunque segnalato, è questa è la notizia più importante.