Il Comune di Genova investe 2,1 milioni per rifare tre campi sportivi

di Redazione

Si tratta dell'Italo Ferrando di Cornigliano, il Piccardo di Borzoli e il Morgavi di Sampierdarena oltre al rifacimento del campetto del Cep

Il Comune di Genova investe 2,1 milioni per rifare tre campi sportivi

Un investimento complessivo di 2,1 milioni da parte del Comune di Genova per rifare il look a tre importanti realtà sportive: il campo sportivo Italo Ferrando di Cornigliano, il Piccardo di Borzoli e il Morgavi di Sampierdarena. "Siamo soddisfatti. Come amministrazione siamo riusciti, dopo un grande lavoro per il reperimento delle risorse necessarie, a mantenere una promessa fatta ai quartieri interessati, alle società sportive e a tutti gli sportivi, dilettanti e non solo, che gravitano sui tre poli" spiega in una nota il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalone.

Nell'impianto Italo Ferrando i lavori, con un finanziamento da 500 mila euro, riguardano la messa a norma, secondo i regolamenti Coni, il rifacimento del fondo del terreno di gioco, dell'impianto di illuminazione, del riscaldamento, della tribuna e degli spogliatoi. Per il Morgavi è previsto un intervento da 1 milione di euro che consentirà la realizzazione anche di un nuovo campo a sette, l'adeguamento professionistico del campo a 11, il rifacimento dei manufatti esistenti e la costruzione di un centro polifunzionale. Per il campo Piccardo, con un finanziamento di circa 650 mila euro, sono previsti il rifacimento del manto erboso, degli spogliatoi, dei seggiolini e degli impianti termici e solari. "A questi interventi, si aggiunge anche il rifacimento complessivo del campetto di calcio del quartiere del Cep, con un finanziamento di circa 60 mila euro" conclude Anzalone.