"I Suoni di Genova", in piazza del Campo l'omaggio a De André

di Redazione

Sabato 22 agosto dalle 16:30 l'evento a cura della Cooperativa Solidarietà e Lavoro per ricordare Faber nel suo centro storico

"I Suoni di Genova", in piazza del Campo l'omaggio a De André

Tornano a partire da sabato 22 Agosto dalle ore 16.30 gli appuntamenti pomeridiani di viadelcampo29rosso ad animare piazza del Campo, il cuore della "città vecchia" cantata da Fabrizio De André davanti all'emporio – museo. 

L’evento è a cura della Cooperativa Solidarietà e Lavoro, che gestisce lo spazio-museo per conto del Comune di Genova.

Si esibiranno in Piazza "I Suoni di Genova", un gruppo di musicisti orgoglio della nostra Superba capitanati dal Maestro Eliano Calamaro, tra i primi violini del Teatro Carlo Felice dal 1982 all'aprile del 2020, la cui eccellenza artistica lo ha portato anche a suonare il celebre Cannone di Niccolò Paganini custodito a Palazzo Tursi.

Sarà un grande omaggio a De André, agli abitanti del glorioso centro storico genovese e alla strada che il cantautore ha reso immortale con le note della sua canzone che l'hanno consegnato alla storia.

Per questa occasione l'ensemble di artisti eseguirà una personale e straordinaria versione di canzoni di Faber tra le quali: La Città vecchia, Via del Campo, Creuza de ma, La canzone dell'amore perduto, Volta la carta, Il pescatore, La canzone di Marinella, Hotel Supramonte e a concludere il brano "Incontro e contraddizione" composto da Irene Manca (voce e chitarra) che parteciperà all'evento insieme ad Andrea Kala (chitarra, cori e basso) e a Luca Nicora (percussioni), tutti sotto la direzione sapiente di Eliano Calamaro.

Sarà presente a disegnare in Piazza del Campo anche Mauro Moretti, disegnatore milanese di nascita e genovese di adozione di cui si può visitare la splendida mostra "In punta di Faber" proprio nella Saletta Mostre Temporanee dello spazio museo, 12 disegni ispirati ad alcune tra le più belle canzoni di Faber (ingresso libero).

La partecipazione è libera e gratuita con le misure di distanziamento sociale previste secondo gli obblighi di legge. Nel penultimo sabato di questa estate un po’ "anomala" la buona musica non può che essere foriera di un messaggio di speranza e di sollievo dalle asperità del presente e la piazza del centro storico, quella della musica per eccellenza deve vivere!

Per informazioni: viadelcampo29rosso 010.2474064 (venerdì pomeriggio dalle ore 15:00 alle 19:00 e sabato dalle ore 10:00 alle 15:00).