Green pass in Consiglio comunale, Lodi: "Proposta non approvata"

di Redazione

La richiesta del PD: "Ci sembrava il minimo per dare il buon esempio, ci stupisce l'atteggiamento di una maggioranza non al fianco dei cittadini"

Il green pass anche in Consiglio comunale. E' questa la proposta del Partito Democratico, che è stata però respinta. Ne abbiamo parlato con il consigliere Cristina Lodi: "Ci sembrava il minimo che si potesse fare, come buon esempio ma anche come segnale concreto. A tanti dipendenti viene chiesto un grosso adeguamento alle norme nazionali e il minimo che si poteva fare era dare il buon esempio anche in consiglio comunale. A differenza di quanto accaduto in Regione, dove anche lì è stato presentato dal PD un ordine del giorno di questo tipo, che è stato votato con alcune astensioni da parte della maggioranza, ma è stato immediatamente approvato. Qui in consiglio comunale è stato rimandato alla commissione Covid, che indirà un'ulteriore commissione, ancora una volta questa maggioranza fa le cose diversamente rispetto alla regione e dimostra di non essere al fianco dei cittadini genovesi".

Infine, un ultimo punto della situazione sul significato che potrebbe avere il green pass in Consiglio comunale: "L'introduzione del green pass potrebbe essere un modo per riaprire il consiglio comunale al pubblico, cosa resa impossibile dal Covid ormai da diverso tempo. In realtà, c'è un atteggiamento che ci ha un po' stupito, la proposta non solo non viene approvata ma verrà discussa chissà quando".