Condividi:


Giorgio Mulè a Ventimiglia, sul tavolo la questione migranti

di Edoardo Cozza

Il sottosegretario alla difesa sottolinea l'importanza degli accordi con la Francia per la gestione dei flussi. Poi l'incontro a Imperia con Scajola

Il sottosegretario alla difesa Giorgio Mulè in visita nel Ponente Ligure per approfondire, soprattutto, la questione dei migranti: nella giornata di lunedì l'incontro con il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino è stata l'occasione per ribadire l'impegno sul tema da parte del governo: "Sono fondamentali gli accordi di cooperazione con la Francia" ha detto Mulè, che ha spiegato che a breve verrà coinvolta anche la gendarmerie transalpina in questo lavoro comune. 

Subito dopo il sottosegretario ha incontrato anche poliziotti e militari che operano sul confine con la Francia: "Rendersi conto de visu di quanto accada e di come si operi qui era fondamentale" ha spiegato ancora Mulè. 

Nel pomeriggio, poi, incontro a Imperia con il sindaco Claudio Scajola, che ha sottolineato la soddisfazione per il territorio di poter esprimere un esponente di governo: "Cosa che - ha messo in evidenza il primo cittadino - non accadeva da più di un decennio".