Genova, striscione vicino al nuovo ponte: "Basta code, revoca concessione"

di Redazione

L'iniziativa di Potere al Popolo Genova in zona Campi per chiedere il controllo pubblico sulle autostrade e ricordare le vittime del Morandi

"Basta code! Revoca della concessione, riprendiamoci Autostrade!". Questa la richiesta della sezione genovese di Potere al Popolo, che oggi ha appeso uno striscione in zona Campi, nei pressi del nuovo ponte di Genova.

Dalla sua pagina Facebook il gruppo fa sapere di aver lanciato questa iniziativa per ricordare le vittime del ponte Morandi. Potere al Popolo chiede anche la revoca delle concessioni ad Aspi e propone la nazionalizzazione della rete autostradale. 

"Chi non ha vigilato in questi anni, chi ha preferito tutelare i propri interessi a scapito della collettività deve pagare", scrive Potere al Popolo. "La sicurezza di tutti noi non può essere messa in secondo piano a favore dei mega profitti che autostrade realizza ogni anno. Per questa ragione il sistema di trasporto e delle infrastrutture a livello nazionale deve essere pubblico, efficiente, sostenibile."