Condividi:


Genova, scarcerato da un giorno rapina una donna in centro: arrestato 19enne

di Redazione

Il giovane era stato sottoposto all'obbligo di dimora, si è recato comunque in via XX Settembre e ha spintonato una donna rubando lo smartphone

Nel pomeriggio di lunedì, i Carabinieri di Genova hanno arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale un disoccupato 19 enne genovese, gravato da precedenti di polizia per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti. Il giovane, già tratto in arresto il 3 gennaio scorso, dalla polizia, per violazione di domicilio, aggravata dalla violenza sulle persone, era stato scarcerato e sottoposto all’obbligo di dimora.

Nonostante questo il giovane si è recato comunque in via XX settembre dove, dopo aver spintonato con violenza una 29enne, le ha rubato il telefono cellulare, del valore di trecento euro circa, per poi fuggire a piedi lungo la via. I Carabinieri, dopo aver udito le urla della donna e aver individuato e inseguito il rapinatore sono riusciti a bloccarne la fuga dopo una colluttazione. I militari hanno riportato qualche lieve lesione, recuperando la refurtiva e restituendola alla vittima. Il 19enne è stato accompagnato nel carcere di Marassi.