Condividi:


Genova, furto ai distributori automatici: sei giovanissimi denunciati

di Redazione

I ragazzi, di età tra i 15 e 19 anni, sono stati ripresi dalle telecamere. Hanno giustificato il fatto come una "bravata"

La Polizia di stato di Genova ha denunciato sei giovanissimi, tra i 15 e i 19 anni per furto aggravato in concorso. La notte del 7 settembre sono stati rapinati i distributori automatici 24H di via Manuzio: 550 euro di prodotti e 750 euro di fondo cassa. I poliziotti del Commissariato San Fruttuoso hanno fatto partire le indagini visionando le immagini e l’audio registrati dalle telecamere dell’area benessere, scoprendo tristemente che a commettere il furto era stata una banda composta da sei ragazzini.

I giovani, parzialmente travisati da caschi e mascherine, si sono accordati per “mandare in crash” le macchinette a forza di spintoni dopodichè, con un “trucco tecnologico”, si sono appropriati di denaro e merce. Gli agenti hanno riconosciuto subito uno di loro, poiché fermato altre volte nel quartiere. Da lì ,con pazienza, ponendo attenzione all’abbigliamento, al modo di parlare e di chiamarsi tra loro, si è arrivati ad individuare tutti i componenti della gang, che si sono giustificati dicendo di aver fatto una “bravata”.