Genova, quinto giorno di protesta dei no green pass: operatività regolare in porto

di Alessandro Bacci

I manifestanti frenano il flusso dei tir a varco Etiopia, i camionisti invitati a fermarsi per un caffè per rallentare le operazioni

Genova, quinto giorno di protesta dei no green pass: operatività regolare in porto

Quinto giorno di presidio di protesta contro l'obbligo di Green Pass al lavoro presso il varco Etiopia del porto di Genova. Un gruppo di manifestanti ha dormito anche la scorsa notte in una area allestita venerdì presso il varco e stamani ha ripreso a frenare il flusso di tir in transito nello scalo.

La operatività del porto resta regolare nonostante i rallentamenti provocati anche dall'invito dei 'no pass' ai camionisti di fermarsi per il tempo di un caffè. I manifestanti si sono organizzati con brandine, tende e utensili da cucina e spesso vengono accesi dei falò per scaldarsi.