Condividi:


Genova, presidio di Fratelli d'Italia per rinvio scadenze fiscali e semplificazione

di Redazione

Oppicelli: "Molte aziende sono chiuse ma devono comunque pagare: rinviamo i versamenti a dopo la crisi covid"

Presidio davanti alla prefettura, a Genova come in altre città d'Italia, per i militanti di Fratelli dItalia, che chiedono, tra l'altro, di unificare le scadenze fiscali e spostarle dopo la crisi. "Oggi scadono i termini di alcuni contributi all'Inps - spiega Antonio Oppicelli Coordinatore Fdi Genova - che costringono le aziende, che in molti casi sono chiuse, a dover fare i pagamenti. Noi chiediamo di sospenderli, aiutando le imprese in modo tangibile, sia con versamenti in denaro che attraverso una semplificazione della burocrazia. Un governo che, se non interviene, dimostra di non avere a cuore le partite Iva, gli artigiani, le piccole imprese, che sono la spina dorsale del paese e i principali contributori al bilancio dello stato con IVA e tasse".