Genova ospiterà gli Europei di scherma nel 2025

di Edoardo Cozza

Assegnazione storica: per il 2024 erano in lizza il capoluogo e Basilea. Parità di voti e sorteggio: vince la città svizzera, ma in Liguria si terrà l'edizione successiva

Genova ospiterà gli Europei di scherma nel 2025

La citta di Genova sarà sede dei campionati europei di scherma 2025, mentre quelli del 2024 si terranno a Basilea. Lo ha stabilito il Congresso della Confederazione europea tenutosi ad Antalya (Turchia), esito di una votazione storica che aveva in palio l'assegnazione dell'edizione 2024, per cui correvano il capoluogo ligure e Basilea. La sfida è terminata in parità, 21 voti per ciascuna candidata, e così il congresso ha deciso di procedere per sorteggio, assegnando alla 'perdente', risultata Genova, l'edizione del 2025.

"La monetina ci ha tradito ma siamo felicissimi di aver ottenuto questo prestigioso riconoscimento e ci metteremo subito a lavoro per dare a Genova e all'Italia un grande Europeo nel 2025", il commento del presidente del Comitato promotore genovese, Alessandro Garrone, che ad Antalya ha presentato la candidatura affiancato dal presidente della Federazione italiana scherma, Paolo Azzi.

"Genova meritava l'organizzazione dell'Europeo e l'ha ottenuta anche se accadrà un anno dopo per via del sorteggio, ma è stato tangibile l'apprezzamento per la proposta costruita - ha detto Azzi -. La sfida con Basilea era durissima ma la bontà del lavoro fatto in sede di candidatura ha dato i suoi frutti, portando in Italia l'edizione 2025 della massima kermesse continentale, che si aggiunge al Mondiale di Milano 2023 e a quello paralimpico di Terni sempre del prossimo anno. Grandissimi appuntamenti a cui la scherma italiana saprà farsi trovare pronta".