Condividi:


Genova, nuovo Ospedale Galliera, Toti: "Un cantiere fondamentale per la sanità regionale"

di Anna Li Vigni

Alta efficienza e qualità di vita per i pazienti, camere con uno o due letti

Prestazioni sanitarie di eccellenza in un ospedale di alta specializzazione e di rilievo nazionale.

"Nelle prossime due o tre settimane verrà pubblicata la gara e prima dell'estate avremo l'aggiudicatario", rassicura il presidente Toti.

"La città è molto contenta di un nuovo ospedale con  nuove tecnologie e più trattamenti sanitari, chi gestisce la sanità si deve rimboccare le maniche", spiega il sindaco Marco Bucci

"Dopo 133 anni il Galliera è superato ed è necessario un nuovo ospedale", spiega Paolo Cremonesi, direttore Pronto Soccorso Ospedale Galliera, "ci saranno camere a uno o due letti con bagni in camera , facilmente pulibili e igienizzabili. Il dopo covid ha insegnato moltissimo".

E' importante la disposizione degli spazi che sarà flessibile, in funzione anche di eventuali pandemie future, cosa che oggi non è stata facile, aggiunge Zampini, vicepresidente del Galliera