Genova, investito da una moto sulle strisce in via Venezia: 63enne muore dopo tre mesi

di Redazione

Gianluigi Tasso non ce l'ha fatta, il motociclista adesso è indagato anche per omicidio colposo

Genova, investito da una moto sulle strisce in via Venezia: 63enne muore dopo tre mesi

E' morto dopo oltre tre mesi il pedone di 63 anni investito da una moto in via Venezia a Genova il 14 settembre. L'uomo, Gianluigi Tasso, stava attraversando sulle strisce quando un centauro di 60 anni lo ha colpito facendolo cadere a terra. La condizioni dell'uomo erano apparse subito gravi ed era stato trasferito in codice rosso all'ospedale San Martino dove è morto l'altro ieri.

Il pubblico ministero Federico Manotti ha disposto l'autopsia. Le indagini erano state affidate alla sezione infortunistica della polizia municipale. Il centauro era stato indagato per lesioni ma adesso è accusato di omicidio colposo.