Genova, insetti in cucina e frigoriferi spenti: chiusa una gastronomia in via Canevari

di Redazione

In un altro negozio è stato trovato un cittadino peruviano irregolare, che si era nascosto in un armadio per sfuggire agli agenti

Genova, insetti in cucina e frigoriferi spenti: chiusa una gastronomia in via Canevari

Mercoledì mattina gli agenti del commissariato di San Fruttuoso, con l'aiuto di alcune pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine e di personale dell’Ufficio Igiene dell’Asl3, hanno effettuato un controllo mirato di alcuni esercizi commerciali della Bassa Val Bisagno.  L'operazione è scattata grazie alle segnalazioni degli abitanti della zona, in particolare dei residenti di Borgo Incrociati, che denunciavano da tempo la presenza di persone che consumavano alcol acquistato nei minimarket  del quartiere, disturbando i passanti.

All’interno di una delle gastronomie ispezionate di via Canevari, gli agenti hanno trovato una situazione molto precaria dal punto di vista igienico: pavimenti e fornelli sporchi, moscerini ed insetti e un frigo spento pieno di almenti ormai da buttare. Il locale è stato immediatamente chiuso.

Durante il controllo di un panificio, inoltre, è stato denunciato  un 26enne peruviano: il ragazzo, irregolare in Italia, è stato trovato in un armadio, dove si era nascosto per sfuggire alla perquisizione.