Genova, il Museo dei Cappuccini apre per la prima volta la Cripta Grimaldi

di Redazione

La struttura riapre dopo l'emergenza sanitaria con una grande sorpresa: la cripta era sempre stata chiusa al pubblico

Genova, il Museo dei Cappuccini apre per la prima volta la Cripta Grimaldi

Dopo la chiusura dovuta all'emergenza sanitaria, riapre al pubblico il Museo dei Cappuccini di Genova e, per la prima volta in assoluto, viene resa accessibile ai visitatori la Cripta Grimaldi della chiesa. La riapertura avverrà in concomitanza con le celebrazioni per la Solennità di santa Caterina da Genova che la diocesi del capoluogo ligure festeggia il 12 settembre. Il Museo e la Cappella Superiore della Chiesa torneranno pertanto visitabili da mercoledì 9 a domenica 13 settembre con orario dalle 16:00 alle 19:00.

In particolare, domenica 13, alle ore 16:30, verrà effettuata una visita guidata al Santuario di Santa Caterina da Genova, che comprenderà la visita storico-artistica alla chiesa e alla cripta Grimaldi, posta sotto l'altare maggiore, che non è mai stata aperta al pubblico prima di questa occasione. Prima della visita, alle ore 15:30, si terrà la presentazione del restauro delle vetrate artistiche della Cappella Superiore della Chiesa di Santa Caterina.

I lavori sono stati svolti durante i mesi di chiusura dallo studio d'Arte e Architettura Albertella ed hanno riguardato la pulizia ed il consolidamento delle vetrate mentre sono stati completamente rifatti i rosoni con le Virtù, l'antico stemma genovese dell'Ospedale Pammatone e il simbolo francescano.