Genova, il consiglio comunale riapre al pubblico: 42 posti con obbligo green pass

di Alessandro Bacci

Necessaria la prenotazione anticipata, da mesi le sedute erano precluse alla cittadinanza a causa delle restrizioni per il covid

Genova, il consiglio comunale riapre al pubblico: 42 posti con obbligo green pass
Da martedì 26 ottobre è nuovamente possibile per il pubblico accedere in presenza alla Sala Rossa di palazzo Tursi dopo mesi di interdizione a causa del Covid. Le postazioni sono comunque ridotte rispetto all’usuale capienza, come da disposizioni anti Covid, e nel numero di 42 posti a sedere come deciso in Conferenza capigruppo. Per poter partecipare alla seduta, si dovrà prenotare il posto attraverso la pagina web del Consiglio comunale: https://smart.comune.genova.it/node/8696.
 
Sarà sempre possibile seguire le sedute del Consiglio comunale su Telenord o sulla pagina della diretta streaming: http://www.comune.genova.it/servizi/sedute, da dove sarà anche possibile prenotare la postazione in presenza.
 
A chi vorrà prenotarsi verranno richiesti i dati anagrafici: nome, cognome, email (facoltativo il numero di cellulare). Dopo aver compilato il campo dei dati, l’utente, riceverà una mail generata automaticamente da dove sarà possibile prenotare il posto a sedere. Il servizio di prenotazione sarà attivo dalle ore 9.00   alle ore 12.00  e partirà da martedì 26 ottobre 2021.
 
Per poter accedere alla sala consiliare, come da Decreto-legge del 23 luglio 2021, n. 105, sarà necessario possedere la certificazione verde Covid-19 (Green pass) e un documento d’identità. Lo comunica in una nota Federico Bertorello, Presidente del Consiglio comunale di Genova.