Condividi:


Genova, i vicini di casa le sfondano l'auto perchè lesbica: lo sfogo di Camilla

di Redazione

Il video dell'infermiera 23enne è diventato virale sul web: "Ditemi voi cosa posso fare?! Io mi alzo ogni mattina per andare a lavorare, come tutti"

Quando sei lesbica, in Italia, si comportano così i tuoi vicini di casa omofobi” sono le parole della 23enne di Genova Camilla Cannoni, il cui grido d’aiuto è diventato virale su TikTok. Quasi 170mila persone hanno ascoltato il video della giovane infermiera che ha denunciato di essere vittima di omofobia da parte dei suoi vicini di casa.

Lo sfogo di Camilla, in lacrime, è continuato così: “Ovviamente ho fatto una denuncia ma ovviamente non fanno un ca**o. Possiamo fare qualcosa, membri della comunità LGBT, per avere dei ca..o di diritti? Io mi sento chiamare ogni giorno puttana e pervertita. Adesso sono arrivati addirittura a danneggiarmi la macchina con la quale io vado tutti i giorni a lavorare. Ditemi voi cosa posso fare?! Io mi alzo ogni le mattine per andare a lavorare, come tutti, pago il mio mutuo e ho solo 23 anni. Non so quanta gente alla mia età faccia queste cose. Posso avere una mano, gentilmente, visto che lo Stato, non me la dà?”.

Quello che voglio è solo vivere in pace, serena. Che tutte le persone possano girare mano nella mano, che siano due uomini, due donne, due bambini o due cani”, conclude la ragazza.