Genova, i militi aggrediti a Nervi: "I ragazzi ci lanciavano di tutto"

di Anna Li Vigni

Il vice presidente del Municipio Levante Bogliolo: "Non è la prima volta che succede. Cerchiamo di garantire un presidio posizionando delle telecamere"

Genova, i militi aggrediti a Nervi: "I ragazzi ci lanciavano di tutto"

Mala movida al porticciolo di Nervi. Sabato sera, intorno alle 21, i militi della pubblica assistenza Nerviese sono stati aggrediti con lanci di bicchieri e bottiglie da un gruppo di giovani mentre soccorrevano una quindicenne in coma etilico. I soccorritori hanno dovuto caricare in tutta fretta la ragazza ed allontanarsi il prima possibile per evitare il peggio.

Un episodio non isolato poichè già in passato si sono verificate situazioni simili in altre zone della delegazione. Il presidente del Municipio Levante Federico Bogliolo ha casualmente assistito all'episodio.