Genova, è in rete Rolli Lab: in gara per progettare un grande futuro al nostro patrimonio

di Guido Agosteo

I finalisti si sfideranno durante i Raolly Days di maggio. Ai quattro progetti vincitori andranno cinquemila euro ciascuno. Anche un webinar di approfondimento

Genova, è in rete Rolli Lab: in gara per progettare un grande futuro al nostro patrimonio

È online Rolli Lab, la call for ideas lanciata dal Comune di Genova in partenariato con Fondazione Santagata per l'Economia della Cultura, per selezionare proposte progettuali innovative sul sito Unesco Genova: Le strade nuove e il sistema dei palazzi dei Rolli.

Rolli Lab si rivolge ad aspiranti progettisti e imprenditori, start-up, piccole e medie imprese, associazioni, spin-off e persone fisiche, che potranno candidarsi singolarmente o costituire un team di progetto.

I finalisti si sfideranno nel corso di un evento che sarà organizzato all'interno dei Rolli Days di maggio. I quattro progetti vincitori riceveranno un contributo di 5mila euro ciascuno.

"Rolli Lab vuole creare una relazione dinamica tra patrimonio storico e innovazione, attraverso la valorizzazione urbana e le idee innovative per l'accessibilità dei luoghi - spiega l'assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso - Il sito Unesco genovese diventa così propulsore di azioni, volte a creare sinergie tra le imprese e la cultura di innovazione legata al nostro patrimonio culturale".

Obiettivo dell'amministrazione, ha aggiunto l'assessore Garassino "è quello di favorire la crescita sul territorio locale di imprese culturali e creative che, partendo dalla valorizzazione del patrimonio storico culturale, attivino processi di creazione di impresa e di cultura di innovazione con particolare attenzione alle ricadute economiche sul territorio".

L'area interessata dai progetti include la zona cuore del sito Unesco, il centro storico e la Buffer Zone, la zona cuscinetto del sito da tutelare e curare, per mantenere inalterato il pregio del patrimonio: l'obiettivo è creare un percorso trasversale per collegare zone della città eterogenee, dal centro storico, oggetto di particolare attenzione da parte dell'amministrazione con il Piano Caruggi, al Genova Blue District Luogo di idee e innovazione legate alla Blue Economy e alla Lanterna. Per facilitare il lavoro degli aspiranti progettisti, il 24 marzo Fondazione Santagata organizza un webinar di approfondimento sui temi della call, che ha individuato quattro ambiti di progetto: Genova tutela, per la cura, conservazione e monitoraggio del patrimonio. Genova promuove, per la promozione della città vecchia, per valorizzare il sistema dei palazzi dei Rolli e delle Strade Nuove. Genova coinvolge, per stimolare maggior coinvolgimento della comunità e Genova accoglie, per il visitor management, la narrazione del sito e l'accessibilità del patrimonio culturale. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro il 18 aprile.