Genova, Dello Strologo sull'Ilva: "Richiamare l'azienda sugli impegni assunti e non assolti"

di Tiziana Cairati

Il candidato sindaco ha chiesto un incontro con la dirigenza delle acciaierie italiane per capire gli sviluppi e gli eventuali investimenti

Genova, Dello Strologo sull'Ilva: "Richiamare l'azienda sugli impegni assunti e non assolti"

"La politica può fare molto: richiamare intanto l'azienda a tutta una serie di impegni assunti in passato che ancora adesso aspettano di essere assolti e poi soprattutto porre un'attenzione molto forte alla sicurezza sul lavoro, che oggi, in questo stabilimento, continua a essere un problema importante". A sottolinearlo è il candidato sindaco del campo Progressista Ariel Dello Strologo che ha raggiunto il corteo dell'Ilva poco prima dell'arrivo in Prefettura.

"Ieri, in occasione del Primo Maggio, al di là dell'espressione di vicinanza ai lavoratori che anche oggi voglio manifestare, ho chiesto un incontro con la dirigenza dell'azienda - ha aggiunto - perché vorrei capire da un lato gli sviluppi, se intendono continuare a investire in questa città, garantire e possibilmente anche incrementare l'occupazione, dall'altro vorrei sottolineare l'importanza di garantire le regole di sicurezza al lavoro quotidiano".

Il corteo sta percorrendo alcune vie del centro e tra poco raggiungerà la Prefettura dove, alle 16, si terrà l'incontro con il Prefetto.