Condividi:


Genova, cucciolo di cane muore in casa: la procura indaga per maltrattamenti

di Alessandro Bacci

L'episodio a Quezzi. A inizio maggio una donna aveva denunciato che il cucciolo era stato picchiato, lasciato sul balcone al freddo e torturato

La procura di Genova ha aperto una inchiesta dopo la morte di un cucciolo di cane avvenuta nei giorni scorsi in un condominio di via Fontanarossa a Quezzi. L'ipotesi di reato è maltrattamenti di animali. L'indagine è partita dopo le segnalazioni su alcuni gruppi Facebook, a cui si è unito un esposto dell'Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa).

Il pubblico ministero Luca Monteverde ha fatto sequestrare la carcassa e nei prossimi giorni sentirà i proprietari dell'animale e gli abitanti del condominio. A inizio maggio una donna aveva denunciato sui social che il cucciolo era stato picchiato, lasciato sul balcone al freddo e torturato.