Genova: caruggi, focaccia e pesto conquistano gli studenti americani

di Anna Li Vigni

Una immersione totale nella lingua e nella cultura italiana che dura 4 settimane e permette di superare un esame che viene riconosciuto dalle università americane

Genova: caruggi, focaccia e pesto conquistano gli studenti americani

Suzanne Branciforte è nata a New York ma vive a Genova da 25 anni. 

"Il progetto Study in Italy porta studenti che vengono a conoscere le bellezze del nostro territorio e da 20 anni i ragazzi vengono a Genova per poi dare un esame e ricevere un credito che viene riconosciuto dalle università americane. Gli studenti svolgono il lavoro di un semestre in 4 settimane di full immersion.   Quest'anno la studentessa più giovane ha 19 anni la più grande 22.   In tutto 4 le aule che, a Palazzo Ducale, sono diventate il campus di Study in Italy".

Molti gli aspetti della vita genovese che ogni volta conquistano il cuore degli studenti provenienti da importanti università americane: i caruggi, le chiese, il pesto, la focaccia e la salsa di noci. Per molti di loro è solo un arrivederci. "Diverse volte, in 20 anni di Study in Italy, è successo che qualcuno di loro sia tornato a Genova per riviverla o per fermarsi qui per sempre", racconta la responsabile Suzanne Branciforte.