Genova, 100 mila tonnellate per chiudere la discarica di Scarpino: bando per un importo complessivo di 1,6 milioni

di Tiziana Cairati

Si tratta di interventi di capping, ovvero la realizzazione dello strato superficiale della copertura finale della discarica. Il prezzo unitario stimato è di 16,28 euro a tonnellata

Genova, 100 mila tonnellate per chiudere la discarica di Scarpino: bando per un importo complessivo di 1,6 milioni

Centomila tonnellate di terreno colturale per realizzare i lavori di chiusura della discarica di rifiuti a Monte Scarpino a Genova. È l'oggetto della gara europea aperta dal Comune per conto di Amiu. Si tratta di interventi di capping, ovvero la realizzazione dello strato superficiale della copertura finale della discarica. Stimando un prezzo unitario di 16,28 euro a tonnellata, il bando corrisponde a un importo complessivo a base di gara di 1 milione e 628 mila euro.

Il tempo utile per ultimare la fornitura è di due anni prorogabili di 180 giorni. Nel capitolato, Amiu sottolinea che la fornitura si deve svolgere con "il minimo impatto ambientale possibile". In relazione alle problematiche di viabilità per il passaggio dei Tir, Amiu "consiglia di non utilizzare automezzi con rimorchi di lunghezza uguale o superiore a 12,50 metri sprovvisti di ultimo asse sterzante per percorrere via Militare di Borzoli".