Genoa, la nuova lettera di 777 Partners: “Noi siamo il calcio italiano”

di Alessandro Bacci

La nuova proprietà: "È iniziata una nuova era nella storia del Grifone, reclameremo il nostro posto di diritto al vertice del calcio italiano"

Genoa, la nuova lettera di 777 Partners: “Noi siamo il calcio italiano”

In casa Genoa, nonostante il pareggio con il Verona, l'entusiasmo è alle stelle. L'arrivo degli americani ha portato una ventata di ottimismo soprattutto verso il futuro e i continui messaggi della nuova proprietà fanno sperare i tifosi. Attraverso i quotidiani cartacei, il nuovo gruppo 777 Partners ha pubblicato una nuova lettera indirizzata ai tifosi rossoblu:

Noi siamo il calcio italiano. L’altra sera, allo stadio Luigi Ferraris, uno stadio che porta il nome di un giocatore nato nel Genoa e nel Genoa diventato campione, è iniziata una nuova era nella storia del Grifone. Un’era che definirà la restaurazione della nostra identità e reclameremo il nostro posto di diritto al vertice del calcio italiano. Noi siamo il club più antico d’Italia, la storia del Genoa è la storia del calcio italiano. Una storia arricchita dalla tradizione e animata dalla passione. Il passato glorioso comporta grande responsabilità. Ci impegniamo con voi tifosi a prenderci  questa responsabilità con rispetto per la tradizione, la passione sul campo e sugli spalti, che caratterizzano il Genoa. Ci impegniamo anche a misurare il nostro successo non solo nelle vittorie ma nei servizi per la comunità dei genoani. Come il Genoa, così noi”.