Condividi:


Genoa, emergenza in difesa: Criscito out, Biraschi in dubbio

di Alessandro Bacci

Ballardini deve fare i conti anche con un Radovanovic in netta involuzione, con il Sassuolo scelte quasi obbligate

È emergenza difesa per il Genoa. Dopo le quattro reti subite dalla Lazio, Davide Ballardini deve ritrovare la solidità che fino a poche settimane fa era il punto di vera forza del Grifone. Con il Sassuolo, però, il tecnico avrà le scelte quasi obbligate. Mimmo Criscito con ogni probabilità sarà costretto a un nuovo forfait con i neroverdi. Il capitano è alle prese con un problema al soleo. Problemi anche per Davide Biraschi in forte dubbio per un problema fisico. Il difensore tenterà il recupero ma la sensazione è che non ci sarà nella prossima sfida. 

Così il tecnico potrà contare su Goldaniga, Radovanovic e Masiello pronti a formare il trio difensivo. Il serbo è stato al centro delle critiche di questi ultimi giorni dopo i due grossolani errori dell'Olimpico che sono costati due reti al Grifone. Il centrocampista, adattato in difesa, sta attraversando un periodo di involuzione dopo l'iniziale intuizione tattica di Ballardini che ha riportato sicurezza all'intero reparto. Serve ritrovare quella certezza per tornare a fare quei pochi punti, due o tre, che potrebbero assicurare un finale di stagione decisamente più tranquillo.

Davide Ballardini si è detto, probabilmente giustamente, non preoccupato ma la zona retrocessione dista ormai cinque punti. Sassuolo, Bologna, Atalanta e Cagliari decreteranno il futuro del Grifone. Bastano ormai pochissimi passi per allontanarsi definitivamente dalle zone calde senza correre il rischio di dover attendere i risultati delle dirette con concorrenti. Il Sassuolo non è un avversario facile ma i rossoblu devono fare di tutto per provarci.