Genoa, daspo ai tifosi: sciopero del tifo della Gradinata Nord con il Sassuolo

di Alessandro Bacci

I gruppi rossoblu: "Non potete diffidare la nostra passione"

Genoa, daspo ai tifosi: sciopero del tifo della Gradinata Nord con il Sassuolo

Sciopero del tifo da parte della Gradinata Nord domani durante il primo tempo di Genoa-Sassuolo. La decisione è stata comunicata dai gruppi della Nord - Via Armenia 5r, Brigata Speloncia, Levante rossoblù, I Caruggi, Figgi do Zena - per protesta contro i Daspo dati a cinque tifosi per i fumogeni sparti al derby di dicembre, con provvedimenti annunciati ieri.

"Non potete diffidare la nostra passione - sostiene la tifoseria organizzata -. La sera del derby la Gradinata Nord ha mostrato una coreografia di bandiere e fuochi d'artificio, un vero e proprio spettacolo che ha dato superbia e bellezza alla stessa. Probabilmente questa scelta ha infastidito e la risposta è stata quella di proibire tamburi, amplificazioni e megafoni". Secondo i tifosi i fuochi d'artificio "rimangono solo una manifestazione di passione e tifo, elementi senza i quali la partita perderebbe significato: un Derby senza colori non sarebbe un Derby!"