Condividi:


Genoa, Ballardini recupera Strootman e chiede "rabbia e intensità"

di Alessandro Bacci

Assenti per infortunio capitan Criscito, Biraschi e Pellegrini. Dubbi in attacco con Shomurodov e Scamacca che reclamano spazio

Ultimo allenamento a Pegli senza intoppi per il Genoa di Davide Ballardini che domani sosterrà la rifinitura direttamente in Emilia in vista della delicata gara al Dall'Ara contro il Bologna. Per la sfida contro gli uomini di Mihajlovic il tecnico rossoblù recupera Kevin Strootman, assente per una gastroenterite domenica contro il Sassuolo. L'olandese si è allenato per il secondo giorno consecutivo senza problemi ed è tra i 24 convocati già partiti alla volta del capoluogo emiliano. Lista che non vede invece presenti per infortunio capitan Criscito, Biraschi e Pellegrini.

"Già dopo il fischio finale della gara di domenica, il nostro unico pensiero è stato quello di fare bene contro il Bologna. Non c'è da dire molto ai ragazzi, ma è fondamentale mantenere sempre alte l'attenzione, la determinazione, la rabbia agonistica e l'intensità. Sono tutte cose che non ci sono mai mancate", aveva dichiarato al sito ufficiale domenica sera il tecnico romagnolo che si è concentrato sulla sfida di domani.

Poche le variazioni di formazione previste a partire dal ritorno in mediana di Strootman. I dubbi maggiori nel consueto 3-5-2 riguardano l'attacco con Destro che potrebbe inizialmente partire dalla panchina facendo posto a Shomurodov. Anche Pandev potrebbe partire dalla panchina e lasciare iniziare la gara a Scamacca.