Condividi:


Formazione al business nei paesi arabi, al Gruppo Messina il Premio AIF

di Redazione

Menzione speciale durante la quinta edizioned del AIF Award per l’Eccellenza nella Formazione

“Doing Business in the Arab World”. Questo il nome del progetto nella categoria Export Internazionalizzazione con il quale il Gruppo Messina si è aggiudicato, insieme con una menzione speciale di Valutazione Tecnica per la Multiculturalità, il Primo Premio in occasione della V edizione AIF Award per l’Eccellenza nella Formazione per l’anno 2019.

L’attività formativa che ha consentito al Gruppo genovese di aggiudicarsi il riconoscimento AIF è stata ideata e progettata in-house, sotto la regia dell’Area HR, con l’obiettivo di ampliare la conoscenza e la cultura dei paesi arabi che rappresentano un vero e proprio domestic market. La trasmissione di valori e conoscenze condivise è essenziale per chi opera in una specifica area geografica e, nel caso specifico del Gruppo Messina, la differenza è fatta dalla conoscenza dei rudimenti di base della lingua e della cultura araba, e quindi dalla capacità di instaurare un sistema di relazioni positive con corrispondenti e clienti locali.

L’AIF Associazione Italiana Formatori con questo Premio si pone tradizionalmente l’obiettivo di
riconoscere, far conoscere e premiare chi persegue l’eccellenza nel lavoro, e individua nella passione
per il lavoro stesso le chiavi per migliorare benessere e professionalità delle persone al tempo stesso
incrementando gli standard di competitività delle strutture organizzative. Per il Gruppo Messina questo risultato è centrato per la terza volta consecutiva confermando, anche attraverso il decisivo apporto di esperti come la responsabile di progetto Cosmery Curiazio, ideatrice e regista operativa di “Doing Business in the Arab World”, l’importanza attribuita e perseguita con coerenza nell’attività di formazione del personale.