Condividi:


Fiorentina, esonerato Montella. In pole ci sono Iachini e Di Biagio

di Marco Innocenti

Il sogno per la panchina viola sarebbe però Luciano Spalletti

Che il suo futuro fosse letteralemente appeso a un filo, ormai, lo si sapeva benissimo. Il 4-1 casalingo subito contro la Roma, però, quel filo lo ha definitivamente reciso. Vincenzo Montella non è più l'allenatore della Fiorentina. Ad annunciarlo, la stessa società viola con un comunicato nel quale si legge che la decisione "arriva al termine di una lunga e attenta analisi delle prestazioni e dei risultati ottenuti dalla squadra".

"L’obiettivo di dare un’immediata svolta positiva alla stagione in corso e la necessità di scendere in campo con serenità e grinta indispensabili per le partite future - prosegue il comunicato - hanno spinto Proprietà e Dirigenza alla decisione di revocare l’incarico all’attuale allenatore. La Fiorentina ringrazia Vincenzo Montella ed il suo staff per l’impegno e la serietà profusi in questi mesi e gli augura i migliori successi professionali per il prosieguo della sua carriera. Il Club viola comunicherà, nei prossimi giorni, il nome del nuovo allenatore della Prima Squadra".

Il nome che circola più frequentemente però è quello di Beppe Iachini. L'ex allenatore della Sampdoria conosce molto bene la piazza, avendo giocato con la maglia della Fiorentina ed essendo stato uno dei beniamini della Fiesole per anni. Leggermente più indietro, ci sarebbero anche le candidature di Gigi Di Biagio e di Davide Ballardini. Anche se il sogno proibito dei tifosi resta Luciano Spalletti.