Condividi:


Fincantieri investe 130 milioni di dollari negli Stati Uniti

di Redazione

La maggior parte sarà destinata allo stabilimento di Marinette Marine

Fincantieri investe 100 milioni di dollari nel principale dei tre stabilimenti statunitensi, il Marinette Marine (Fmm). Una cifra alla quale si sommano altri 30 milioni erogati dallo stato del Wisconsin, dove si trovano i tre impianti (gli altri due sono Ace Marine e Bay Shipbuilding). Al FMM è stato in visita pochi giorni fa il vice presidente Usa, Mike Pence, che ha tenuto un lungo discorso definendo lo stabilimento una realtà produttiva che "ha giocato un ruolo fondamentale nella difesa nazionale". Si riferiva alle 190 tra navi e imbarcazioni di varie dimensioni varate e consegnate alla Us Navy. E non è escluso che questo ruolo diventi ancora più importante: a metà 2020 dovrà essere aggiudicata la gara da 19 miliardi di dollari per la fornitura alla stessa Us Navy di 20 fregate multiruolo, cui Fincantieri partecipa. L'investimento di 130 milioni è stato deciso anche - ma non solo - in vista dell'esito della gara. Nei tre stabilimenti sono impiegate complessivamente 2.500 persone (con un indotto di 35 ditte) che grazie all'investimento aumenteranno di 700 unità in quella che Pence ha definito "the heart of the Heartland", il cuore dell'America. 

Condividi: