Festival della Comunicazione di Camogli, ospite speciale Piero Angela

di Claudio Cabona

La sesta edizione della manifestazione sarà dal giovedì 12 a domenica 15 settembre

Da giovedì 12 a domenica 15 settembre 2019, prende il via a Camogli la sesta edizione del Festival della Comunicazione 2019. Ideato con Umberto Eco, diretto da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer, e organizzato da Frame in collaborazione con il Comune di Camogli, il Festival della Comunicazione è ormai riconosciuto come un appuntamento imprescindibile nel panorama della comunicazione e del dibattito intergenerazionale. Attraverso un intreccio di interventianalisiriflessioni sulle grandi questioni riguardanti attualitàfuturo e innovazione, il Festival esplorerà uno dei temi più importanti per la nostra realtà contemporanea e più cari a Umberto Eco: Civiltà. Qui tutte le info e il programma completo del Festival della Comunicazione di Camogli 2019. Per aggiornamenti, consultare la pagina Facebook del Festival della Comunicazione di Camogli.

Civiltà come particolare relazione tra gli uomini e il loro immaginario simbolico, civiltà come rapporto tra gli uomini e la loro quotidianità materiale: le conquiste tecniche e cognitive, le tecnologie e i beni di consumo, le economie, i mercati finanziari e le imprese, che cambiano radicalmente ritmi di vita, uso del tempo e delle risorse, abitudini e costumi, mode e aspirazioni. Il Festival vedrà coinvolti oltre 100 grandi ospiti, intellettuali e volti di spicco dell’attualità: il mondo dell’informazione e l’universo scientifico e accademico, la cultura e lo spettacolo, la musica e la fotografia, senza dimenticare la politica, per un totale di più di 80 eventi tra lectio, presentazioni e dialoghi.

Oltre ai tanti amici consolidati, ci saranno i direttori e vicedirettori delle principali testate giornalistiche e riviste, da Luciano Fontana a Carlo Verdelli, da Maurizio Molinari a Marco Travaglio, da Federico Ferrazza a Federico Fubini, da Marino Sinibaldi a Ferruccio de Bortoli a Malcom Pagani. Non mancherà la politica, con Walter VeltroniGiovanni Toti e Beppe Sala. Molte le novità e i nomi nuovi, tra cui importanti volti della scienza e della medicina, come Piero AngelaRoberto Burioni e Valter Tucci, dell’informazione, come Luca BotturaMassimo GilettiEnrico Mentana, e della cultura, come Alessandro BariccoLuca BizzarriAmleto De SilvaMarcello FloresFabio GenovesiMoni Ovadia e Alessandro Robecchi. In più i momenti speciali, segnati da duetti inediti,come quello tra l’attore Diego Abatantuono e il giornalista Giorgio Terruzzi o quello tra i rettori universitari Gianmaria Ajani e Guido Saracco.