Tags:

la ripresa

Fase tre: da lunedì la ripartenza delle attività con regole anti contagio

di Antonella Ginocchio

Aprono, tra gli altri, negozi, bar ristoranti parrucchieri ed estetiste

Fase tre: da lunedì la ripartenza delle attività con  regole anti contagio

Il 18 maggio ripartono a una serie di attività tra cui negozi, bar e ristoranti e parrucchieri ed estetisti, che dovranno lavorare rispettando i protocolli e le linee guida del proprio settore di riferimento. Le linee guide prendono il via dall’accordo approvato dalla Conferenza delle Regioni con il governo e al quale ha dato la sua adesione anche la Liguria.

Ad esempio si prevede la prenotazione obbligatoria e tempo limitato per il cliente all'interno del locale per parrucchieri, barbieri ed estetisti, secondo le misure concertate dalle Regioni e presentate al governo per la riapertura dal 18 maggio. Valgono sempre le norme della sanificazione dei locali, dell'informazione ai clienti e dei dispositivi di distanziamento sociale e igienizzazione delle mani per evitare il contagio. Ma se ne saprò di più nelle prossime ore

Da lunedì 18 maggio non ci saranno più limitazioni per gli spostamenti all’interno del territorio della stessa regione, che non dovranno quindi più essere giustificati con l’autocertificazione.

Vietato, fino al 2 giugno compreso, spostarsi in una Regione diversa rispetto a quella in cui attualmente ci si trova, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute. Dal 3 giugno, gli spostamenti tra regioni diverse potranno essere limitati solo con provvedimenti statali legati al rischio epidemiologico in zone specifiche