European Ports Organisation, Zeno D'Agostino confermato vice presidente

di Redazione

La presidenza è andata alla finlandese Annaleena Makila

European Ports Organisation, Zeno D'Agostino confermato vice presidente

Si è riunita in video conferenza l’assemblea generale di ESPO – European Ports Organisation per nominare il nuovo ufficio di Presidenza. Zeno D’Agostino, Presidente dell’AdSP del Mare Adriatico Orientale, è stato confermato Vice presidente mentre le carica di presidente è stata affidata ad Annaleena Makila (Rappresentante Finlandese e precedentemente vice presidente), prima donna a rivestire questo ruolo in ESPO.

La nomina di D’Agostino, unico rappresentante dell’Europa del Sud, ha avuto l’appoggio di Belgio, Finlandia, Francia, Lettonia, Olanda, Romania, Spagna, Grecia, Danimarca, Irlanda, Svezia, Norvegia e Regno Unito, oltre naturalmente al pieno sostegno dell’Italia. Il ruolo di Vice Presidente dell’Organizzazione Europea durerà altri 2 anni.

“Sono onorato di poter continuare a rappresentare i porti del nostro Paese in qualità di Vice Presidente di ESPO - ha commentato D’Agostino a fine assemblea- Assoporti sta lavorando su diverse questioni in sede dell’UE e poter essere una voce nelle sedi opportune è un risultato importante per tutti i porti italiani.”  
Per il Presidente di Assoporti, Daniele Rossi, “Questa conferma sottolinea quanto il ruolo dell’Italia sia centrale per le politiche dell’Unione. Stiamo lavorando insieme per rafforzare la voce del nostro Paese in tutte le sedi nazionali e internazionali. Ringrazio il collega D’Agostino per quanto sta facendo per tutti noi in sede ESPO.”

Nel corso della riunione odierna sono anche stati designati i membri dei vari comitati tecnici di ESPO che ha visto una ricca presenza di italiani delle varie AdSP e di Assoporti.