Elezioni amministrative, in provincia di Imperia già 13 sindaci eletti

di Marco Garibaldi

Si tratta di Comuni con lista unica che hanno superato il quorum dell'affluenza (40 per cento più uno degli aventi diritto al voto alle urne)

Elezioni amministrative, in provincia di Imperia già 13 sindaci eletti

Nonostante le urne siano ancora aperte in provincia di Imperia arrivano i primi dati che ufficializzano l'elezione di alcuni sindaci.

Sono ben 13 i Comuni con lista unica che hanno superato il quorum dell'affluenza (40 per cento più uno degli aventi diritto al voto alle urne) e che quindi hanno già il loro sindaco.

- Ad Aurigo, che alle 19 aveva un'affluenza del 52,52 per cento, si riconferma sindaco Luigi Dellerba;

- A Borghetto D'Arroscia (48,35 per cento), sale Angela Denegri

- A Caravonica (53,09 per cento) passa Angelo Dulbecco della lista civica "Uniti per Caravonica", segretario regionale ligure dei giovani di Forza Italia, già assessore uscente dello stesso Comune.

- A Chiusavecchia (48,38 per cento) si riconferma Luca Vassallo

- A Cipressa (42,51 per cento) dove viene riconfermato Filippo Guasco 

- A Civezza (43,40 per cento) passa Maddalena Ricca

- A Lucinasco (47,09 per cento), è sindaco Marilena Abbo, 64 anni

- A Pompeiana (46,83 per cento), diventa sindaco Vincenzo Lanteri

- A Rezzo (44,28 per cento), è confermato Renato Adorno

- A Terzorio (55,03 per cento) sale Valerio Ferrari

- A Borgomaro riconfermato a Borgomaro Massimiliano Mela (40,32 per cento)

- A Prelà eletto Mattia Gandolfi (41,87 per cento)

- Stefano Damonte eletto a Villa Faraldi (41,26 per cento)

Restano ancora sotto il quorum gli altri due Comuni con un solo candidato: Apricale con Silvano Pisano a caccia del terzo mandato e Diano Castello con Romano Damonte che cerca la riconferma.