Economia ligure Ambrosetti: in 5 anni migliorato il 70% dei parametri economici

di Redazione

Liguria 2020: bene turismo e industria del mare. Ma è con gli investimenti infrastrutturali che si potranno recuperare 5 punti di Pil entro il 2030

Negli ultimi 5 anni in Liguria sono migliorati, "in modo importante, più del 70% dei parametri che The European House Ambrosetti ha studiato per analizzare l'economia ligure con un gruppo di imprenditori assieme a Regione per ragionare di investimenti e possibilità di crescita. "Questi dati sono migliorati nell'ultimo quinquennio anche in modo significativo - spiega l'amministratore delegato, Valerio De Molli - il turismo ha fatto un passo avanti molto importante, come l'industria del mare, il tessuto agro-food".

"Ci sono anche eccellenze che spiccano su tutte: abbiamo visto Matteo Bassetti esporsi come esperto sul Covid e l'IIt fare passi avanti molto importanti in ricerca e innovazione", dice De Molli. Dall'osservatorio emergono anche alcune indicazioni per agganciare la ripresa. "Noi delineiamo cinque aree di intervento prioritarie - conclude De Molli- ma la più importante è la prosecuzione degli investimenti infrastrutturali, che potranno consentire alla Regione un recupero di 5 punti di Pil da qui al 2030."